martedì 10 gennaio 2012

Le cartucce Napoletane


-200 gr di farina di mandorle
-100 gr di farina
-50 gr di fecola
-200 gr di zucchero
-160 gr di burro morbido
-20 gr burro sciolto
-4 uova medie
-1 pizzico di ammoniaca
-1 pizzico di sale-
3 gocce di mandorla amara
-1 buccia di limone gratt.
preparazione
Mescolare la farina di mandorle con 2 uova sbattute e gli aromi,far riposare a temperatura ambiente per 1 ora.
Lavorare il burro morbido con lo zucchero e l'ammoniaca,unire il composto di uova e farina di mandorle,un cucchiaio per volta,alternando con le altre 2 uova sbattute;mescolare con un cucchiaio e unire il burro fuso,infine unire le due farina setacciate,poco per volta.Alla fine si dovrà ottenere un impasto tipo plum cake.Farlo riposare per 1 ora a temperatura ambiente.Trasferire l'impasto in una sache a poche con bocchetta liscia e
di 1 cm di diametro.Spremere il composto nei cannelli foderati con le cartine riempendoli fino al bordo del cannello perchè in cottura lievitano.
Infornare a 170° per 10 minuti poi abbassare a 160° e continuare per altri 8/10 minuti.La cottura va verificata a secondo il forno che si ha,consiglio di infornarne solo un paio e vedere in quanto tempo si cuociono,a fine cottura devono rimanere chiare,togliendo la cartina e leggermente più colorite sulla capoccetta.Toglierle dal cannello tirandole dalla cartina.
Rotolarle su carta assorbente per eliminare il grasso che trasuda sulle cartine

5 commenti:

  1. Ciao, ho trovato il tuo blog per caso ed e' fantastico complimenti. Vorrei provare a fare le cartucce ma non so dove prendere l'ammoniaca poiche' vivo all'estero, potresti dirmi con cosa possa sostituirla? Grazie mille. Daniela

    RispondiElimina
  2. Dall'estero dove? Qui da noi si trova anche in farmacia

    RispondiElimina
  3. Vivo in Irlanda, da anni ma sono nate cresciuta e pasciuta a Napoli. Non so se la vendono qui in farmacia, devo chiedere, nell'eventualita' non la trovassi con cosa la sostituisco?
    Grazie.
    daniela

    RispondiElimina
  4. grazie mille! appena compro gli ingredienti e provo a farle ti faccio sapere. grazieper aver condiviso la ricetta.
    Baci Daniela

    RispondiElimina