martedì 10 gennaio 2012

Bomboloni


Sono davvero meravigliosi!


Ingredienti:
250 g. di farina 0
250 g. di farina di forza o Manitoba, o americana (se non riuscite a trovarla usate una farina da pane o una 0)
250 ml. di acqua tiepida
un quarto scarso di panetto di lievito di birra (circa 5 grammi)
90 g. di zucchero per l’impasto + zucchero per la copertura
75 g. di burro morbido
un pizzico di sale


Fate la fontana, mettete il sale, lo zucchero, il burro e poi versate su tutto l’acqua tiepida in cui avrete sciolto il lievito.
Impastate unendo poco a poco la farina.
Lavorate il composto per almeno 5 minuti.
Mettete l’impasto all’interno di una ciotola. Se fate la lievitazione abbreviata (quella sulle 5 ore) e l’ambiente non è molto caldo, ponete la ciotola, coperta, in forno appena tiepido(spento) in cui avrete acceso la luce. Il calore della lampadina faciliterà la lievitazione. Se effettuate la lievitazione lenta coprite e lasciate a temperatura ambiente al riparo da correnti fredde. Per la lievitazione lenta si consiglia l’uso della farina Manitoba, che protegge in parte l’impasto dal “passare di lievitazione”.
Trascorso il tempo, l’impasto si presenterà con delle bolle ben evidenti.

Stendete l’impasto con il matterello sulla spianatoia all’altezza di un centimetro, un centimetro e mezzo

 - foto di Ross.

Con l’aiuto di un tagliapasta di 8/10 centimetri di diametro tagliate dei dischi.
Coprite i dischi così ottenuti con uno strofinaccio (se il locale non fosse molto caldo, aggiungete anche una copertina leggerissima) e lasciate lievitare per un paio d’ore..
 -
.. fino a quando il disco non sarà quasi raddoppiato
In una friggitrice portate l’olio a 180°C. Potrà andare bene anche una padella, purché la quantità d’olio sia davvero abbondante e la temperatura sia corretta: una temperatura troppo elevata potrebbe bruciare l’esterno dei bomboloni e non farne cuocere l’interno, una temperatura troppo bassa (o abbassata dall’immersione dei dischi in una quantità scarsa di olio) impregnerebbe di unto i nostri bomboloni.
Immergete i dischi e girateli per tre, quattro volte, in modo che lievitino da entrambi i lati
Fate poi cuocere da un lato fino a quando non si sarà raggiunto un colore dorato e poi girate per far colorare anche l’altro lato.
Estraete dall’olio, fate scolare su carta assorbente e poi passate nello zucchero semolato.
Farcite con crema pasticcera con l’ausilio di una tasca per pasticceri e servite.
I bomboloni sono ottimi caldi o tiepidi.

Di Rossanina di coquinaria.it

Nessun commento:

Posta un commento