venerdì 20 gennaio 2012

Calzone Cilentano fritto

Una specialita' tipica nostra e' la pizza con la scarola e i calzoni fritti sempre con la stesso ripieno .
Io oggi ho fatto i calzoni.


 Per La pasta:
700 gr di farina
10 gr di lievito
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaio di strutto
2 cucchiaini di sale
350 ml di acqua (circa)


Ho sciolto il lievito con poca acqua tiepida e lo zucchero, ho aspettato 10 minuti che schiumasse quindi ho impastato tutto insieme nel ken prima con la foglia, poi col gancio per 10 minuti.
L'impasto l'ho fatto ieri sera, quindi ho scelto la lievitazione in frigo per tutta la notte.
Stamattina verso le 10 ho tirato fuori dal frigo, ho lasciato per mezz'ora a temperatura ambiente, quindi dopo ho formato i calzoni farciti, li ho adagiati su teglie rivestite di cartaforno e ho messo a lievitare ancora un po'.
Poi ho fritto in friggitrice.

 Per il ripieno:

Due cespi di scarola riccia
una manciata di pinoli
una manciata di uvetta ammollata
2 grosse cipolle (ci vorrebbero quelle fresche)
1 fetta di scamorza affumicata



ho lessato la scarola.
In una padella ho fatto appassire le cipolle affettate molto sottili aggiungendo poca acqua ogni tanto, ho aggiunto i pinoli e l'uvetta quindi la scarola, ho aggiustato di sale.
Ho fatto raffreddare.

Quando ho farcito la pasta per  i calzoni, sopra alla scarola ho messo qualche dadino di scamorza.

Ne ho fatti un paio con pomodoro, prosciutto e mozzarella, per mio figlio che non mangia scarola

Nessun commento:

Posta un commento