martedì 10 gennaio 2012

Zeppole di San Giuseppe

Questo e' un dolce di tradizione Campana, tradizionalmente lo facciamo a S.Giuseppe, da qui il nome.
Ricetta
300 gr di acqua ,
250 gr di farina,
90 gr di burro,
5 uova grandi,
2 bei pizzichi di sale ,
1 fialetta di aroma vaniglia,
zeste di limone grattato
Crema: mezzo litro di latte,
3 tuorli ,
50 gr di farina ,
20 gr di amido di mais,
120gr di zucchero,
1 scorza di limone grattato,
amarene sciroppate
Procedimento:
In una pentola con l'acqua aggiungere il burro a pezzi e il sale, portare ad ebollizione e versare la farina setacciata in un solo colpo, rimestare velocemente con una cucchiarella di legno premendo la pasta sulle pareti della pentola per asciugarla (sempre col fuoco acceso). Fate asciugare bene la pasta per una decina di minuti, altrimenti mentre friggete scoppietta e le zeppole si crepano Versare la pasta cotta su un piano di marmo e far raffreddare, quindi metterla in un’impastatrice e aggiungere un uovo alla volta, facendolo assorbire bene prima di aggiungerne un altro ,lavorare bene il composto, fino a incorporare tutte le uova. Dobbiamo ottenere un’ impasto compatto e sodo A questo punto mettere la pasta in una sacca di tela (quella dei pasticceri)con beccuccio a stella e spremere delle ciambelle su dei quadrati di cartaforno, friggere in abbondante olio caldo ma non bollente, rigirandole di tanto in tanto fino a doratura, scolarle su carta assorbente. Per far asciugare bene l’olio in eccesso potete metterle in forno su carta assorbente per 5 minuti a 90/100° Far raffreddare, quindi spremere sulle zeppole ciuffetti di crema pasticcera, adagiare su ogni zeppola un’amarena, infine spolverare di zucchero a velo. Consiglio: io le friggo o in olio di arachidi oppure meglio ancora nello strutto che non mi lascia ne odori per casa ne tracce di unto sulle zeppole

Nessun commento:

Posta un commento