martedì 10 gennaio 2012

Rondelle verza e speck



Ho lavato e poi tagliato la verza a listarelle sottilissime e tenute da parte.

in una casseruola ho fatto appassire della cipolla bianca con un po' di olio evo e una spruzzata di vino bianco, dopo ho aggiunto due fettine di speck tagliate a fiammifero, ho fatto insaporire un po', quindi ho aggiunto le listarelle di cavolo verza, aggiustato di sale e pepe e ho lasciato cuocere a fiamma moderata per 15 minuti.
Intanto a parte in un pentolino ho preparato un po' di besciamella.

Poi...

Ho preso la sfoglia per lasagna fresca, l'ho fatta cuocere un po'in acqua leggermente salata,poi l'ho raffreddata in una bacinella con acqua fredda, quindi l'ho stesa su un canovaccio e l'ho asciugata.

Nel frattempo la verdura era pronta, l'ho stesa sulla sfoglia aperta,ho spalmato con un po' di besciamella, ho avvolto la pasta a rotolo e tagliato a rondelle
in una pirofila ho messo poco poco di burro, giusto per ungere, adagiate le rondelle di pasta
e spolverato con poco pecorino(il pecorino dev'essere morbido, quindi non piccante e stagionato)
Ho messo in forno a 170° per una ventina di minuti.

Nel frattempo ho sciolto in un pentolino del pecorino grattato in un paio di cucchiai di latte, togliere dal fuoco e aggiungere un po' di crema di latte.
Quando ho sfornato la pasta ho condito con qualche cucchaio di questa salsetta e un filo d'olio evo.

Nessun commento:

Posta un commento